Conti correnti ad alto rendimento, c’è sempre più offerta

By Staff at 21 luglio, 2008, 5:02 pm

L’offerta dei conti correnti ad alto rendimento è sempre più assortita, i tassi di interesse lordo vanno dal 3 ad altre il 5% e sono sempre più apprezzati dai risparmiatori italiani.

Dopo l’esperienza iniziale del conto arancio di Ing Direct, stiamo avendo in questi mesi un vero e proprio boom di domanda, ma soprattutto di offerta.

I conti ad alto rendimento si possono si possono sudividere in 3 tipologie, accomunate da il tasso di interesse espresso al lordo e dal fatto che l’interesse maturato è tassato per il 27%:

  1. Conti correnti
  2. Conti di deposito vincolati
  3. Conti di deposito non vincolati

Le differenze principali tra il conto corrente tradizionale e i conti di deposito è che i secondi non permettono tutti quei servizi quali bancomat, carta di credito, ecc… e necessitano quindi di appoggiarsi a un conto corrente tradizionale per funzionare.

Il rendimento offerto è solitamente maggiore per un conto di deposito, in special modo se vincolato, ossia se richiede che le cifre versate vengano lasciate nel conto per un predeterminato periodo di tempo.

Anche nei conti di deposito vincolati, i soldi sono sempre disponibili e trasferibile dal conto di deposito al conto corrente senza pagamento di alcuna penale, ma con al sola rinuncia all’interesse “maggiore” offerto dal conto di deposito.

Per vedere una lista di offerte non esauriente, ma comunque assolutamente ben fornita, rimando all’articolo su Finanza Online.

Categorie Offerte Conti Corrente. Bookmark the permalink.


Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento